abbronzatura

Vuoi un’abbronzatura perfetta? Ecco i cibi da mettere a tavola

Si sa l’estate e il sole fa tutti più belli! Ma solo se l’abbronzatura viene presa in modo uniforme e senza rischi per la pelle, noi oltre all’acquisto delle solite creme abbronzanti consigliamo di scegliere l’alimentazione giusta.
La prima regola è fare il pieno di vitamina A che stimo la melanina, il pigmento che fa diventare la pelle scura. Prediligi quindi frutta e la verdura di colore giallo, rosso o arancione. Le albicocche as esempio contengono 360 retinolo equivalenti di vitamina A per 100 grammi di prodotto, quindi oltre ad essere un valido aiuto per la tintarella, aiuta combattere i radicali liberi ed ha un alto contenuto di fibre, indispensabili per il buon funzionamento dell’intestino.
Un altro frutto ottimo per idratare, è il melone giallo o arancione, che fornische la giusta energia grazie agli zuccheri che contiene.

Anche la pesca è importante, è un ricostituente naturale e un tonificante,  rinfresca e disintossica.

Ovvuamente la lista non finisce qui, anche il cocomero e le ciliege hanno un buon, aiutano la pelle a resistere a lungo all’esposizione solare e ad abbronzarsi in salute.

Vediamo ora le verdure che più contengono Vitamina A

Al primo posto troviamo naturalmente le carote, un vero abbronzante naturale, ipocaloriche, ricche di sali minerali e perfette come snack da portare in spiaggia.

Gli spinaci che contengono anche la luteina, che protegge gli occhi dai danni solari.

La cicoria, una vera fonte di sali minerali come potassio, calcio e ferro, pronti a sostenerti nelle calde giornate estive.

Il sedano, ti aiuterà anche a regolare la pressione sanguignaOvviamente non mancano all’appello i pomodori, super alleati per combattere l’invecchiamento cellulare e i danni provocati dal sole.