pasta alla norma

La ricetta originale della Pasta alla Norma

La pasta alla Norma è un piatto tipico della cucina siciliana: è perfetta anche da portare a mare, come pranzo per la domenica in spiaggia!

A pasta cu sucu di mulinciani, pasta ca sassa e mulinciani o pasta câ Norma: tanti nomi per un piatto unico (in tutti i sensi). La pasta alla Norma è una preparazione tipica della cucina siciliana che unisce pomodoro, melanzane fritte, basilico, ricotta salata e, ovviamente, la pasta. L’origine di questo piatto è tanto antica quanto discussa. Secondo alcuni a dare il nome alla ricetta sarebbe stato il commediografo siciliano Nino Martoglio. Davanti ad un piatto di pasta così condito, l’artista avrebbe esclamato “È una Norma!” per indicarne la bontà paragonandola alla celebre opera di Vincenzo Bellini. Secondo altri, la ricetta sarebbe stata perfezionata da uno chef siciliano proprio in occasione delle celebrazioni per la nuova opera lirica del grande compositore catanese. Anche se la storia della pasta alla Norma è dibattuta, la ricetta originale è una sola: scopriamola insieme!

A questo piatto della tradizione catanese e siciliana è stata dedicata anche una Giornata Nazionale della Pasta alla Norma, il 23 settembre.

RICETTA DELLA PASTA ALLA NORMA

Ingredienti per 4 persone

  • 340 g di pasta corta, tipo rigatoni
  • 2 melanzane
  • 300 g di pomodori pelati
  • 150 g di ricotta salata
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b. di basilico
  • q.b. di sale fino
  • q.b. di sale grosso
  • q.b. di olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. Per prima cosa tagliate le melanzane a listarelle e provvedete a farle “sudare”, come descritto sopra, quindi tamponatele con carta assorbente da cucina umida, per eliminare il sale in eccesso.
  2. Prendete una padella dal fondo antiaderente e fatevi scaldare abbondante olio extravergine di oliva. Quando sarà caldo friggete le melanzane, un po’ alla volta, non tutte assieme, per non far abbassare troppo la temperatura dell’olio. Scolatele e mettetele in un piatto con carta assorbente da cucina, per eliminare l’olio in eccesso.
  3. Nella stessa padella, dopo aver cambiato l’olio, fate soffriggere un paio di spicchi d’aglio, quindi eliminateli. Versate i pelati, aggiustate di sale e fate cuocere per una decina di minuti, fin quando non inizieranno a sfaldarsi.
  4. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela molto al dente. Versatela nella padella e mescolate al pomodoro. Aggiungete le melanzane e girate ancora. In ultimo grattugiate la ricotta salata in abbondanza.
  5. Spezzate qualche foglia di basilico con le mani e fate mantecare un minuto. Servite la pasta alla norma, grattugiando ancora un po’ di ricotta direttamente nei piatti.

Gli ingredienti per questa ricetta puoi trovarli nel nostro punto vendita ad un prezzo scontato. Sfoglia il volantino delle offerte!