ETE polipo (1)

Insalata di polpo: la ricetta per un risultato da chef!

L’insalata di polpo è un piatto molto amato da grandi e piccoli: scopriamo la ricetta perfetta per ottenere un risultato da chef!

Un antipasto sfizioso, un piatto unico leggero (da gustare anche in spiaggia, tra un tuffo e l’altro) o un secondo delicato: l’insalata di polpo è perfetta in tutte le occasioni! Questo gustoso piatto di mare è tipico del Sud Italia ed è apprezzato da tutti, sia grandi che piccoli! Ovviamente, l’ingrediente di base è il polpo: può essere verace o di sabbia. Il primo, caratterizzato da una doppia fila di ventose sui tentacoli, ha una carne più morbida e un sapore più delicato. Il secondo ha tentacoli più lunghi, una sola fila di ventose e  una carne un pò meno pregiata. Il consiglio è di preferire sempre quello verace per preparare un’ottima insalata. L’importante è comunque che il pesce sia fresco! Si capisce dall’intenso profumo di mare, dalla brillantezza della pelle e dalle carni sode.

L’insalata di polpo è una ricetta molto gustosa ma soprattutto leggera. Oltre ad avere poche calorie (ce ne sono solo 202 per porzione), è anche un alimento ricco di ferro, calcio, fosforo e potassio. È privo di grassi e per questo consigliato se si è a dieta.

Insalata di polpo: la ricetta perfetta

INGREDIENTI
  • POLPO 800 gr
  • SEDANO 1
  • CAROTA 1
  • ALLORO 3 foglie
  • SALE MARINO q.b.
  • PEPE NERO q.b.
  • OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA q.b.
  • PREZZEMOLO q.b.
  • LIMONE 1

1. Sciacquate il polpo sotto acqua corrente e strofinatelo con le mani. Asciugatelo e posizionatelo su un piano d’appoggio. Con un coltello tagliate occhi e becco con piccole incisioni all’altezza degli occhi e della bocca. Battete poi la carne con un batticarne per almeno 10 minuti per renderla più tenera. Risciacquate ed estraete le interiora. Con le mani continuate a strofinare per rimuovere la patina viscida che ricopre il pesce e asciugatelo. A questo punto, il polpo è pronto per essere bollito.

2. Una volta pulito il polpo, tenetelo da parte. Cominciate versando in una pentola con acqua le carote, il sedano, le foglie di alloro, l’aglio, il pepe e il sale. Quando l’acqua comincerà a bollire, immergeteci i tentacoli del polpo per fare arricciare le punte. Ripetete questa operazione almeno 4 o 5 volte.

3. Poi, immergete il polpo intero e fatelo cuocere a fuoco basso per 30 minuti, coprendo con un coperchio. Quando sarà pronto, scolatelo e ponetelo in una ciotola con acqua e ghiaccio per bloccarne la cottura.

4. Dopo qualche minuto, stendete il polpo su un piano d’appoggio e tagliatelo a pezzi piccoli. Versateli in un recipiente, mescolando con succo di limone e prezzemolo tritato. Condite con sale, olio e pepe.

5. La vostra insalata di polpo è pronta per essere servita. Se volete che sia fredda e non tiepida, lasciatela riposare in frigo per almeno un’ora.