colatura-di-alici

Colatura di alici, cos’è e come usarla

Un ingrediente che molti ignorano ma che può donare ad alcune ricette un tocco in più, la colatura di alici è un estratto fatto ovviamente con le alici, derivante dal garum, una salsa di pesce utilizzata nelle preparazione di piatti nell’antichità.

La colatura di alici si distingue per il suo sapore intenso e molto salato, rendendo molti piatti unici e originali, prodotta tipicamente in campania, in particolare nel borghetto di Cetara, sulla Costiera Amalfitana.

Ma come si ottine?

Le alici vengono pescate da fine marzo a fine luglio, messe poi in appositi contenitori assieme a una soluzione di acqua e sale e lasciate maturare. iSi ottiene così una salsa limpida, praticamente trasparente e molto liquida.

Usare la colatura di alici in cucina non è semplice però, perchè con dosi eccessive può rendere il vostro piatto davverro salato, il suo sapore  forte inoltre deve essere utilizzato con attenzione, per evitare di coprire quello degli altri ingredienti nel piatto.

Ecco quindi che una delle ricette in cui può essere meglio impiegata è la pasta aglio, olio e peperoncino, ma per compensare la forte sapidità di questa salsa viene consigliato di non salare l’acqua della pasta. In quantità più ridotte però può essere utilizzata in moltissimi piatti a base di pesce per aggiungere una nota di mare in più alle ricette.