Risparmiare acqua

6 regole contro lo spreco d’acqua

In questo periodo di crisi idrica, che interessa tutto il territorio nazionale, può essere d’aiuto cambiare un pò le abitudini e cominciare a fare dell’acqua un uso più attento.

Vi spieghiamo come fare con 6 regole:

1)NON LASCIARE IL RUBINETTO APERTO:

E’ un gesto così automatico che spesso non ce ne rendiamo conto, ma lasciare il rubinetto aperto con l’acqua che scorre, non è necessario, accade soprattutto mentre si sta sciacquando la frutta o ci si rade, prestare attenzione può essere un beneficio contro gli sprechi.

Ad esempio possiamo lavare frutta e verdura in un contenitore e utilizzare l’acqua corrente solo per il risciacquo, e riutilizzare quella del contenitore per annaffiare le piante.

2)SCEGLIERE LA DOCCIA ALLA VASCA

In questo momento di siccità, per rinfrescarci è preferibile una doccia veloce in quanto riempire una vasca comporta un consumo quattro volte maggiore.

3)LAVATRICE E LAVASTOVIGLIE A PIENO CARICO

Se sono elettrodomestici abbastanza recenti e a basso consumo di energia elettrica sono ottimi sistemi per risparmiare acqua

4)RIDUTTORE DI FLUSSO

A beneficiarne siamo noi e il nostro portafogli, se installate un riduttore di flusso ai rubinetti di casa, potrete risparmiare fino al 30 % di acqua.

5)SCARICO DIFFERENZIATO E DOPPIO PULSANTE

Lo sciacquone del wc consuma circa il 30% dell’acqua utilizzata per usi domestici e a ogni avvio se ne impiegano in media 10 litri. Per risparmiare acqua, si può installare uno scarico differenziato e doppio pulsante che comporta un risparmio d’acqua fino al 40-50% rispetto a un sistema tradizionale e possiamo regolare il getto in base a  ciò che dobbiamo espellere.

6)CONTROLLO DELLE TUBATURE

Fare ogni tanto un controllo alle tubature o ai rubinetti può giovare anche alla bolletta, infatti un rubinetto che perde una goccia al secondo disperde in un anno circa 5000 litri.

Come vediamo ci sono diversi modi per ridurre sprechi d’acqua soprattutto in concomitanza con la stagione estiva durante la quale la mancanza di precipitazione causa diversi disagi.